martedì 30 aprile 2013

Pennette al salmone, pomodorini e rucola


pasta salmone e rucola

Questa pasta con il salmone e la rucola potrebbe essere benissimo catalogata tra le ricette facili e veloci ma comunque buone o forse come pasta dello studente!
Chi è stato studente fuori sede sa bene di cosa parlo e di quante volte una scatoletta di pesce ci ha salvato un pranzo, una cena e magari una figura con un ospite improvviso :). E poi diciamocelo, quanti di noi, hanno imparato a destreggiarsi ai fornelli proprio durante gli anni di università?
Se siete studenti o se non lo siete e volete delle ricette pratiche da tutti i giorni, ma anche per i giorni delle feste in cui si è costretti dallo studio a rimanere a casa, vi segnalo un sito molto simpatico: Lo studente indeciso ai fornelli.
Così se in casa avete del salmone in scatola, ma va benissimo anche il tonno, dei pomodorini e della rucola il gioco è fatto! 
Come ogni piatto di pasta semplice che si prepari, il trucco sta tutto nella giusta mantecatura.
Ricordatevi di mettere di lato sempre un bel tazzone di brodo di cottura della pasta che vi salva da una pasta troppo asciutta.
Dopo queste semplici, ma non per forza scontate, dritte andiamo a preparare questo deliziossimo primo.


Pennette al salmone, pomodorini e rucola

Ingredienti per due persone
  • 160 gr di pasta, un po' di più se siete studenti :)
  • 100 gr di salmone (o tonno) in scatola
  • 8 pomodorini datterini
  • 1 spicchio d' aglio
  • 1/2 cipollotto fresco
  • una manciata di rucola
  • olio extravergine, sale di oliva q.b.
Preparazione
Come vi dicevo, questa pasta al salmone è veramente veloce, per cui potete benissimo mettere su la pentola e nel frattempo preparare il condimento.
Per prima cosa pensate ai pomodorini, dopo averli lavati tagliateli in due parti e conditeli con un filo d' olio e del sale e lasciate a insaporire per qualche minuto.
Fate soffriggere in una padella aglio e cipolla tagliati finemente.
Non appena la cipolla inizia a dorarsi unite il salmone con l' olio stesso in cui è conservato, fate andare un paio di minuti e quindi aggiungete i pomodorini che dovranno semplicemente scottarsi, diciamo che un altro paio di minuti saranno sufficienti.
Scendete la pasta qualche minuto prima della fine della cottura e finite di cuocere in padella con il condimento.
Vi siete ricordati di mettere di lato un po' di brodo di cottura? Bene questo vi servirà a mantecare la pasta in questi ultimi minuti, aggiungetela man mano così da regolare la cremosità del condimento.
Servite su un piatto di portata con una "spolverata" di rucola.
Consiglio:  Siccome non a tutti piace la rucola, potete metterla in un piattino così come fosse formaggio grattugiato. Ogni commensale potrà decidere di aggiungerla o meno.

pasta salmone e rucola

Valentina


2 commenti:

Giovanna Bianco ha detto...

sarà semplice, ma molto gustosa. Ciao.

Curry & Caramello ha detto...

si si Giovanna, delle serie: bastano veramente 5 minuti per mangiare un buon piatto di pasta!
con ricette così semplici, non ci sono scuse :)