martedì 5 marzo 2013

Lampascioni, uova e salsiccia

lampascioni, uova e salsiccia

Quello che voglio presentarvi oggi è uno di quei piatti della tradizione di casa nostra.
Il ricordo dei lampascioni è veramente datato anche se, fino all' altro ieri erano per me " i cipudduzzzi calabrisi", in effetti sono chiamati anche cipollacci di campo. Così come non conoscevo il nome, non sapevo nemmeno che fossero tipicamente pugliesi o comunque presenti soprattutto nel meridione, anche qui al sud, però, molti non ne conoscono l' uso e nemmeno l' esistenza.
In effetti non li troverete al supermercato, forse al mercato venduti da qualche anziano signore insieme alle erbe di campo di stagione. Noi li compriamo di tanto in tanto nella piazza del paese venduti da chi con qualche chilo di lampascioni riesce a ripagarsi la giornata. Se avete la fortuna di beccarli quindi, non lasciateveli sfuggire! Fanno parte di quelle erbe povere sempre più difficili da trovare. 
Ma cosa sono in breve? Sono per l' appunto dei cipollotti selvatici lontani parenti dell' aglio dal piacevole sapore amarognolo. E lampascione si dice sia anche chi di chi è un imbecille... paese che vai, insulto che trovi :)

Se volete conoscerne anche le proprietà o apprendere sul loro conto potete visionare questa breve scheda o questo bizzarro sito.

lampascioni appena raccolti

Le ricette che vi voglio presentare in verità sono due. Una versione povera: i lampascioni in insalata e una più ricca con uova e salsiccia.
Prima di cucinare però, mettete in conto un po' di fatica. I cipollotti richiedono una pulizia piuttosto impegnativa, io direi pure antipatica.

Come pulire i lampascioni


Per prima cosa sbucciatele proprio come fate con una cipolla e quindi passate sotto l' acqua per far andare via tutta la terra. Incidete la base con una croce, ne uscirà un liquido viscoso.
A questo punto avete due scelte:
  1. Mettere i lampascioni in ammollo per 24 ore per eliminare il gusto amaro, sostituite più volte l' acqua.
  2. Se non volete eliminare il sapore amaro li potrete cucinare in abbondante acqua già salata.
Una volta bolliti, possiamo passare alle due versioni.

Insalata di lampascioni

I lampascioni andranno conditi semplicemente con olio extravergine di oliva, sale, succo di limone, pereroncino e prezzemolo tritato finemente. Quello dell' immagine proprio sottile non è eheh, è l' insalata che ha preparato mio padre!

lampascioni in insalata


Uova, salsiccia e lampascioni

Ingredienti per due persone:
  • 400 gr lampascioni (da crude)
  • 3 uova
  • 200 gr di salsiccia
  • prezzemolo
  • olio e sale q.b.
  • peperoncino
Preparazione 
Sbriciolare la salsiccia e rosolarla in padella con l' olio, quindi aggiungere i cipollotti e infine le uova strapazzate. Condire con il prezzemolo e il peperoncino.
Se preferite potete fare il tutto anche sotto forma di frittata.

lampascioni, uova e salsiccia


Se qualcuno vuole farmi conoscer qualche tesoro poco conosciuto della propria terra sarò felice di andare a leggere!

Valentina

3 commenti:

Iena Ines ha detto...

=) Vale, sai a cosa mi hai fatto pensare con questa ricetta?
A quella volta che hai portato il cavolo e io ho cucinato la testa mentre tu tenevi care le foglie esterne...
Paese che vai tradizione culinaria che trovi!
Io cmq i lampascioni non li avevo mai visti... quindi grazie per avermi acculturata!

Giovanna Bianco ha detto...

Io sono calabrese, ma non li conoscevo. Da come ne parli, saranno sicuramente buoni. Ciao,

Curry & Caramello ha detto...

ahahah...acculturata, mi fa piacere che vieni a trovare i miei post :)
Allora ragazze, visto che mi dite così facciamo bene ad approfittarne mentre esistono ancora e soprattutto esiste ancora chi va a cercarli :)
pensate che ora come ora ne abbiamo ben due cassette a casa!