martedì 21 maggio 2013

L' uovo fritto di Carlo Cracco


uovo fritto di carlo cracco



Due uova, una ricetta semplice semplice, ma d' autore. Carlo Cracco lo conoscete, è uno di quei cattivoni di MasterChef e dal suo genio che sono venute fuori queste uova succulente. Un po' di attenzione e delicatezza e il gioco è fatto!


Tuorlo d' uovo croccante di Carlo Cracco

Ingredienti per 4 uova
  • 4 uova, ma ci conviene munirvi di qualche uovo in più...
  • 240 gr di pane grattugiato (quello grattugiato in casa si attacca meglio)
  • olio per friggere e sale q.b. 
Preparazione
fasi per l' uovo fritto di carlo craccoCome vi dicevo vi dovete armare di un po' di pazienza, ma anche di tempo. 
Sistemate 4 stampini di alluminio, di silicone o anche 4 bicchierini di plastica e metteteci dentro un primo strato di pane grattugiato.
Iniziate a rompere le uova uno per uno e prelevate solo il tuorlo, adagiatelo sul pan grattato. Ricoprite e fate riposare per tre o quattro ore.
Prelevate a questo punto il tuorlo dell' uovo delicatamente con le mani e friggetelo aiutandovi con una schiumarola. Io vi consiglio di cuocerli uno alla volta per circa un minuto, l' uovo è pronto quando fa una crosticina dorata. Appoggiate l' uovo fritto su carta assorbente e salate.
L' uovo della foto è accompagnato a del cavolo cappuccio semplicemente stufato in padella.
Consiglio: mettete in conto che vi avanzeranno gli albumi e il pangrattato che non si attacca all' uovo quindi improvvisate qualcos' altro, magari un bel polpettone di pane grattato, uova, formaggio e prezzemolo.

uovo fritto di carlo cracco

Valentina

7 commenti:

Giovanna Bianco ha detto...

secondo me sembra semplice ma non lo ' e ti è venuta benissimo. Complimenti.

sississima ha detto...

mai provato, ma la foto invoglia proprio all'assaggio, un abbraccio SILVIA

Curry & Caramello ha detto...

Grazie ragazze, vi assicuro che non è difficile, anche se vi confesso che un paio di uova sono diventate un polpettone!
Provate provate, ne vale la pena ;)

Giovanna Bianco ha detto...

Cara ti lascio qui la mia risposta sulle piadine, io la stendo con il mattarello non troppo sottile altrimenti si rompe una volta cotta. Ciao e grazie per essere passata da me.

Patrizia Monica ha detto...

Anche io li faccio e li trovo buonissimi però non ci avevo mai pensato a servili con verdure stufate:ottima idea
Buona fine settimana
Patrizia di Cucina con Dede

Gioia ha detto...

Io devo assolutamente provare!!! Ma meglio munirsi di qualche uovo in più, mi sa... ;-)

Curry & Caramello ha detto...

si Gioia, esattamente... come ho anche scritto, munisciti di qualche uovo in più!